Stato della tecnica

Talvolta può essere difficile valutare se un’invenzione soddisfa tutti i criteri di brevettabilità. Soprattutto è difficile dire se un’invenzione sia unica. Per poter prendere una decisione ponderata sulla presentazione della domanda di brevetto può risultare utile effettuare una ricerca nella letteratura sullo stato della tecnica.

Tale ricerca comporta un esame delle pubblicazioni sull’argomento della sua invenzione. La ricerca fornisce un parere sulla brevettabilità della sua invenzione alla luce della letteratura trovata. Qualora la sua invenzione effettivamente violasse un brevetto esistente, per lei sarebbe subito chiaro quale aspetto della sua invenzione sia già stato depositato. DOGIO Patents può offrirle la propria consulenza per un eventuale adeguamento della sua invenzione che le permetta di evitare una violazione. In alternativa è anche possibile richiedere al titolare del brevetto la licenza d’uso di detta invenzione. Anche in questo caso DOGIO Patents può assisterla offrendole la propria consulenza e occupandosi della stesura della documentazione necessaria.

I lavori di ricerca e di rendicontazione vengono eseguiti sotto la responsabilità di un consulente specializzato in brevetti. I costi connessi alla ricerca nella letteratura e alla consulenza vengono addebitati in base alla tariffa oraria.